Piancastagnaio

Il Crastatone – Sagra della castagna di Piancastagnaio

Il Crastatone – Sagra della castagna di Piancastagnaio-Toscana

belvedere Piancastagnaio toscana

Fino ad ora vi abbiamo parlato di posti come l’India, Istanbul e  il Marocco, ma è arrivato il momento di spostare l’attenzione un po’anche sulla nostra ItaliaVi vogliamo raccontare di un posto piccolino che si trova in provincia di Siena, il suo nome è Piancastagnaio! Vi starete chiedendo perché,  semplice, girando un po’l’Italia e in particolare la Toscana,  ci siamo imbattuti in questa particolare sagra della castagna, anche detta “Crastatone”.

contrade Piancastagnaio toscanaQuesta sagra si svolge tutti gli anni dal 31 ottobre al 2 novembre e rende il paese di Piancastagnaio ancora più bello di quanto non lo sia normalmente. Come la maggior parte dei paesi in Toscana, all’interno delle mura ci si divide in contrade fra le quali scorre un accesa rivalità soprattutto con l’avvicinarsi del palio. In questi giorni, però si mettono da parte le competizioni e ci si sfida a colpi di leccornie tra i vicoli e le piazze in festa

crastatoneIl paese diventa una locanda all’aperto, con  chioschi lungo ogni strada del centro storico. In questi mini ristorantini all’aperto si può assaggiare di tutto, dalle caldarroste ai marroni, dalla polenta ai porcini fritti al cartoccio, per non parlare dei panini al lampredotto ( non vi sto a spiegare cosa sia perchè la scena in cui vi spiegano esattamente quello che state mangiando è imperdibile!). Se doveste accusare un po’ il freddo non temete, ci sono tantissime locande che vendono bicchieri di chianti o vin brulè :D!

La festa però non consiste solo in grandi abbuffate, ci sono anche sfilate lungo tutta la  città con vestiti storici e gare fra sbandieratori. sbandieratoreQuest’ultime in particolare le ho trovate veramente belle e divertenti, ma soprattutto catturano l’attenzione di  tutto il paese. Se tutto questo non dovesse bastare, la sera, nelle quattro piazze principali delle varie contrade si esibiscono anche dei gruppi musicali di ogni genere. Ad esempio io  ho avuto modo di ascoltare le  cover dei più  famosi gruppi rock nella contrada di Voltaia e cover di musica esclusivamente italiana in Piazza Castello, dove ha sede l’omonima contrada.
A queste due si aggiungono Coro e Borgo, in un tripudio di convivialità. Infine nella parte nuova del paese si svolge un mercatino artigianale. Ce n’è veramente per tutti i gusti!

castello Piancastagnaio toscana

Ricapitolando, la festa è veramente carina, quindi una buona idea per passare fuori  il ponte del primo novembre. In più Piancastagnaio si trova in una posizione a strategica per girare tutti i paesi che popolano l’Amiata, come Pienza, Montepulciano o San Giorgio. Unico avvertimento: munitevi di catene per la macchina! Può capitare di incontrare la neve se l’annata è particolarmente fredda, e partite alla volta di Piancastagnaio : una gemma medievale della toscana che sicuramente vi lascerà a bocca aperta e a stomaco pieno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *